Hai tanto sognato l’eleganza, lo stile, la fierezza di un cane simile al lupo, hai immaginato sfilate in città in cui tutti – cani e persone – si sarebbero inchinati al vostro passaggio (o, per lo meno, vi avrebbero guardato con ammirazione); ma quando un Cane Lupo Cecoslovacco è entrato nella tua vita, i sogni di fama sono stati subito rimpiazzati da un gigantesco “chicaspiterinamelhafattofare” (che, tuttavia, dura solo 2-3 giorni circa, poi viene sostituito da un “tivorreiuccideremaquantotiamo”).

Fiero ed elegante solo quando lo decide lui, il Cecoslovacco, per gli amici CLC, regala distruzioni, graffi, ansie, crisi di panico, sociopatie… Ma quanto lo ami!

Cane Lupo Cecoslovacco: capiamoci!

  1. Hai tutto sotto chiave, specialmente finché è cucciolo.
    L’arredo è veramente minimale, non c’è un calzino fuori posto, non dimentichi mai niente sul pavimento.
    CLCTua madre ossessiva-compulsiva per l’ordine e le pulizie appena entra in casa è entusiasta poi, però, le viene un attacco di panico quando vede le palle di pelo che rotolano per tutto il soggiorno.
  2. Alla ricerca del gioco perduto.
    Quando senti un addetto al reparto giochi di un negozio per animali pronunciare la frase “questo è DAVVERO indistruttibile”, ti sale una risatina isterica e ti viene un tic all’occhio destro.
    Il “gioco indistruttibile” è una specie di Sacro Graal, sai benissimo che non esiste ma non puoi fare a meno di continuare a cercarlo.

  3. Sempre le solite frasi.
    Ripeti dalle 3 alle 539 volte al giorno la frase: “No, non è un lupo-lupo, è un cane. Certo che sono sicuro. No, suo cugino non può avere un lupo vero, è illegale. Glielo giuro. Va bene, ha ragione lei, arrivederci.”
  4. Sei diventato velocissimissimo a capire le sue intenzioni.
    CLC nel boscoDopo la prima volta, in cui ti sei distratto un nanosecondo e lui era già a 200m dietro una lepre o laggiù da quel cane da conoscere assolutamente o là in fondo da quel ciclista che pedalava un po’ troppo piano, hai imparato a prevederlo e anticiparlo… No, non è vero.
    Diciamo che adesso fai in tempo a dire “non t’azzardare a part…”, prima che lui sia un puntino sull’orizzonte. Non disperare, è pur sempre un passo avanti.
  5. Volevi un cane intelligente e sveglio.
    Hai cambiato idea quando ha capito come aprire il box. E la porta di casa. E il cancello del giardino. E il cancello del giardino del vicino cinofobo durante la grigliata domenicale.
    In alternativa, sa benissimo come passare sopra, sotto o attraverso qualsiasi tipo di ostacolo – rete, porta, finestra, cancello che sia – se solo lo vuole.
    Hai speso più di 3500 euro per rifare la recinzione del giardino e non hai assolutamente idea di come riesca comunque ad evadere.cane lupo cecoslovacco nel bosco
  6. Tutto ciò che esisteva in coppia in casa tua, si ritrova da solo.
    Gli amici ti chiederanno perché metti le scarpe diverse. Hai solo un paio di calzini sopravvissuti, che conservi sul fondo del cassetto, sotto chiave, hai paura di usarli perché temi di dimenticarli in giro e non vuoi assolutamente che passino per la sua bocca.
    Hai UNA presina, UN cuscino del letto, UNA ciabatta… Perfino tu stesso avevi una compagna, ma ti ha lasciato. Così ti sei scelto un nuovo partner che ami il Cane Lupo Cecoslovacco (e possibilmente ne abbia uno del sesso opposto al tuo), per non rischiare.
  7. Effetto Mosè ed Effetto Calamita.
    La tua ambizione rispetto alla passeggiata in una strada affollata sarebbe stata simile ad una sfilata di alta classe, con tanto di gridolini d’ammirazione da parte della folla, invece tutto quello che ottieni sono due effetti stranamente opposti tra loro: l’effetto Mosè, con le persone che si aprono al tuo passaggio, le madri che urlano ai figli di spostarsi e le vecchie signore maltesino-munite che impiccano letteralmente i loro cani per trascinarli almeno a 25 metri da te.
    cane lupo cecoslovacco cuccioloL’altro è l’effetto calamita, quello del “Oddio ma quant’è bello! Lo posso toccare?” NO “Guarda Mustachio, un vero lupo! Anche voi là in fondo, venite a vedere!”. In entrambi i casi, sia tu che il tuo cane diventerete sociopatici, fattene una ragione.
  8. In realtà non hai un Cane Lupo Cecoslovacco.
    Ma hai un lupo-lupo, un huski, un pastore tedesco sbiadito, un pastore slovacco, un lupo siberiano, un licaone, …
  9. Questione di prospettiva.
    Per la gente là fuori, a 2 mesi è “ma guarda che carino! Prende Sky con quelle parabole?”; a 4 mesiahah, ma è una volpe o uno sciacallo?”; a 6 mesi diventa “mah, bellino… che incrocio è? L’ha preso qui al canile?”. E quando finalmente, a 12 mesi, tira fuori tutta la sua bellezza e non lo possono più denigrare: “Ma guarda quello… i lupi dovrebbero stare nei boschi, non qui. Che gli mettesse almeno la museruola, si sa che sono pericolosi quei cani lì”. Santa pazienza.

  10. Quando era cucciolo, uscivi di casa con graffi, morsi, buchi che neppure un soldato durante la guerra in Vietnam.cane lupo cecoslovacco
    Se sei una donna, hai incontrato sicuramente almeno una persona che voleva a tutti i costi offrirti aiuto contro il presunto marito violento. Alla risposta “ma no, è solo il cane…”, ti ha guardato con aria compassionevole ma stizzita, che quasi ti sei sentita in colpa.
  11. Prima avevi una vita sociale.
    Invitavi amici a casa e uscivi tutte le sere. Ora è già tanto se riesci ad arrivare fino al supermercato per fare la spesa.
    Stai valutando l’idea di richiedere il servizio spesa a domicilio.
    Ti viene l’ansia solo all’idea di lasciarlo a casa da solo, per quello che potrebbe combinare in tua assenza (e perché, in realtà, di iperattaccamento ci soffri tu, non lui – vedi punto 13).
  12. In periodo di muta i toelettatori si rifiutano di lavarlo.
    Sempre tua madre ossessiva-compulsiva parte per un viaggio ai Caraibi, i tuoi amici trovano scuse per non venirti a trovare o salire sulla tua automobile.
    Lo spazzoli dalle 7 alle 13 volte al giorno e sei sempre più convinto che il sottopelo sia a crescita istantanea ed infinito.
    Ne hai accumulati 2-3 sacchi condominiali per mandarlo a tessere, così almeno puoi usarlo per qualcosa.
  13. Pensi che soffra di una forma grave di iperattaccamento.
    Lupo cecoslovacco con padroneNon puoi attraversare la strada per buttare la spazzatura che già ulula, si dispera e cerca di raggiungerti. Quando cambi stanza, si alza preoccupato e si viene a stendere sui tuoi piedi.
    Non esiste privacy al bagno.
    La cosa un po’ ti preoccupa e un po’ ti rende orgoglioso, finalmente sei veramente vitale per qualcuno, vuole starti sempre appiccicato.
    Sì certo.
    Fino a quando non passa il ciclista del punto 4, un cane, un selvatico, una persona simpatica, una farfallina svolazzante, un filo d’erba mosso dal vento…
Video